Trattamento fiscale delle spese rimborsate dal datore di lavoro in relazione all’utilizzo del telefono cellulare per finalità anche aziendali

26 giugno , 2017

L’Agenzia delle Entrate, con risoluzione n. 74/E del 20 giugno c.a., fornisce chiarimenti in materia di trattamento fiscale delle spese rimborsate dal datore di lavoro in relazione all’utilizzo, da parte del dipendente, del telefono cellulare per finalità sia aziendali sia private.

In particolare, nell’ipotesi in cui il dipendente acquisti il telefono, stipuli il relativo contratto di telefonia, sostenendo direttamente tutte le spese, e lo utilizzi per finalità sia private che aziendali, e l’azienda rimborsi una somma forfettaria pari al 50% di tutte le spese sostenute dal dipendente.

Pertanto, la parte di costo relativo al servizio di telefonia e al traffico dati che la società rimborsa al dipendente sulla base di un criterio forfetario, non supportato da elementi e parametri oggettivi (es. numero e/o durata delle telefonate, ecc.), non può essere escluso dalla determinazione del reddito di lavoro dipendente.

Categoria: