Ritenute omesse in base al criterio della competenza contributiva

4 ottobre , 2017

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), con nota n. 8376 del 25 settembre c.a., precisa che in caso di omesso versamento all’Inps delle ritenute previdenziali, l’accertamento ispettivo deve seguire il criterio della competenza contributiva, facendo riferimento al periodo intercorrente dalla scadenza del primo versamento dell’anno contributivo dovuto relativo al mese di gennaio (16 febbraio) sino alla scadenza dell’ultimo, relativo al mese di dicembre (16 gennaio dell’anno successivo).

Categoria: