Responsabilità del datore di lavoro in caso di assunzione extracee irregolare

3 maggio , 2017

Il Decreto del Ministero dell’Interno datato 10 febbraio 2017 ha predisposto il modello con il quale, in fase ispettiva, informare il lavoratore straniero, assunto irregolarmente, dei propri diritti.

Infatti, il datore di lavoro, che assume illegalmente un lavoratore straniero il cui soggiorno è irregolare, è responsabile del pagamento di:

  • ogni retribuzione arretrata relativa alle mansioni svolte;
  • un importo pari alle imposte e ai contributi previdenziali che il datore di lavoro avrebbe dovuto versare in caso di assunzione legale del cittadino straniero, incluse le penalità di mora e le relative sanzioni amministrative.

 

Categoria: