Percettori di NASpI che si recano all’estero

4 dicembre , 2017

L’Inps, con circolare n. 177 del 28 novembre c.a., precisa che i beneficiari di NASpI che espatriano o soggiornano in Paese comunitario o non comunitario, potranno continuare a percepire la prestazione. 

Permangono, tuttavia, i vincoli connessi ai meccanismi di condizionalità che consistono nell’obbligo di presentarsi presso un Centro per l’Impiego per la profilazione e la sottoscrizione del patto di servizio personalizzato.

Categoria: