Lavoro intermittente e assenza del DVR

22 marzo , 2018

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), con lettera circolare n. 49 del 15 marzo c.a., ribadisce il divieto di stipula del contratto di lavoro intermittente in assenza della valutazione dei rischi, come previsto dall’articolo 14, comma 1, lettera c) del D. Lgs. n. 81/15.

Pertanto, la violazione della norma citata comporterà la trasformazione del rapporto di lavoro di lavoro in un normale rapporto subordinato a tempo indeterminato che, in ragione del principio di effettività delle prestazioni, potrà essere a tempo parziale.

Categoria: