Il risultato raggiunto deve essere incrementale per detassare i premi di risultato

30 ottobre , 2018

L’Agenzia delle Entrate, con risoluzione n. 78/E del 19 ottobre c.a., precisa che, ai fini della fruibilità della tassazione agevolata per i premi di risultato, non è sufficiente che l’obiettivo prefissato dalla contrattazione di secondo livello sia raggiunto ma deve anche risultare incrementale rispetto al risultato antecedente l’inizio del periodo di maturazione del premio.

Tale requisito, rilevabile dal confronto tra il valore dell’obiettivo registrato all’inizio del periodo congruo e quello risultante al termine dello stesso, costituisce una caratteristica essenziale dell’agevolazione.

Categoria: