ENTE BILATERALE TERZIARIO NOVARA E VERCELLI: UNA RICERCA SUL MONDO DEL LAVORO NEL TERRITORIO

13 marzo , 2018

L’Ente Bilaterale Terziario di Novara e Verbano Cusio Ossola e l’Ente Bilaterale di Vercelli hanno da poco reso noti i dati di una ricerca svolta da EconLab Research Network sul mercato del lavoro nel territorio.  I dati segnalano come tra i profili più richiesti nell’anno 2017 dal territorio ci siano badanti, operatrici socio sanitarie, addette alle pulizie, commesse e insegnanti elementari.  I numeri della ricerca segnalano inoltre come la metà dei dipendenti assunti nel 2017 nel settore terziario sia donna, come pure risultano gestite da imprenditrici il 30 per cento delle aziende attive in ambito locale. La percentuale di aziende a guida femminile resta sostanzialmente invariata rispetto al 2016. La quota sfiora il 30% con un leggero aumento delle imprenditrici straniere. Per il 76% si tratta di imprese che operano nel settore terziario; per lo più si tratta di  micro imprese legate ai servizi (44,6%), al commercio (35,1%) e al turismo (20,3%).  Relativamente all’andamento del tasso di occupazione nel territorio si segnala come i tassi di occupazioni, soprattutto giovanili, siano migliori rispetto alla media della regione. In provincia risulta occupato il 31,7% delle donne under 30, un punto e mezzo in più rispetto alla media regionale. Il quadro risulta però meno favorevole, considerando la tipologia dei contratti. Nel terziario quasi il 70% di essi è riconducibile al tempo determinato (47,6%) e alla somministrazione (21%). Aumentano del 279% dei contratti a chiamata, che hanno sostituito i voucher. Calano di quasi il 30%, invece, i contratti a tempo indeterminato.

Leggi tutto

Categoria: , , ,