ENTE BILATERALE TERZIARIO MILANO: FIRMATO IL CONTRATTO COLLETTIVO TERRITORIALE FORMAZIONE IMPRESA 4.0

12 settembre , 2018

L’Ente Bilaterale del Terziario di Milano ha previsto, per le imprese del Terziario, in regola con il versamento dei contributi all’Ente Bilaterale e che abbiano previsto tali attività di formazione attraverso l’adesione al Contratto Collettivo Territoriale, la possibilità di fruire di un finanziamento straordinario per la formazione per favorire l’acquisizione o il consolidamento delle competenze rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale da parte dei lavoratori.

Tale iniziativa è connessa alla sottoscrizione tra Confcommercio Milano e le Organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano, del Contratto Collettivo Territoriale Formazione Impresa 4.0, valido ai fini del riconoscimento del credito di imposta, per le imprese che applicano il CCNL per i dipendenti da aziende del Terziario della Distribuzione e dei Servizi. Si consente così alle imprese di poter beneficiare di un credito di imposta per le spese relative al solo costo aziendale del personale dipendente per il periodo in cui è occupato in attività di formazione, negli ambiti richiamati dal Piano Nazionale Industria, introdotto dalla Legge di Bilancio 2018.

Le imprese, indipendentemente dal numero dei dipendenti occupati, possono applicare il Contratto Collettivo Territoriale nelle unità produttive ove non siano costituite Rappresentanze Sindacali Aziendali – RSA e/o di Rappresentanze Sindacali Unitarie – RSU. L’attività formativa utile ai fini del riconoscimento del credito di imposta è quella erogata successivamente all’adesione al Contratto Collettivo Territoriale. Il Contratto Collettivo Territoriale ha validità fino al 31 dicembre 2018, salvo la possibilità di proroga delle disposizioni normative.

Leggi tutto

Categoria: , ,