Durata congedo per i padri lavoratori dipendenti per l’anno 2018

5 marzo , 2018

La Legge di Bilancio 2017, articolo 1, comma 354, ha previsto la proroga, anche per il 2018, del congedo per il padre lavoratore introdotto in via sperimentale dalla c.d. Legge Fornero (art. 4, c. 24, lett. a), Legge n. 92/2012) (Lavoronews n. 7/2018).

La durata di tale congedo, per l’anno 2018, è pari:

  • per il congedo obbligatorio a 4 giorni, da fruire, anche in via non continuativa, entro i cinque mesi di vita del figlio o dall’ingresso in famiglia o in Italia del minore in caso di adozione/affidamento nazionale o internazionale;
  • per il congedo facoltativo ad 1 giorno a condizione che la madre rinunci ad un giorno di congedo di maternità.

L’Inps, con messaggio n. 894 del 27 febbraio c.a., precisa che per le nascite e le adozioni/affidamenti avvenuti nell’anno solare 2017, i padri lavoratori dipendenti hanno diritto, a 2 soli giorni di congedo obbligatorio, anche se ricadenti nei primi mesi dell’anno 2018.

Categoria: