Criteri di approvazione degli interventi CIGS per le annualità 2018 e 2019

12 febbraio , 2018

Il Ministero del Lavoro, con circolare n. 2 del 7 febbraio c.a., individua, ai sensi dell’art. 22-bis del D. Lgs. n. 148/2015, i criteri per l’approvazione della prosecuzione di programmi di riorganizzazione e dei programmi di crisi aziendale con piani di risanamento complessi.

Gli interventi, rivolti ad imprese con organico superiore alle 100 unità, possono essere concessi per la durata di 12 mesi in caso di riorganizzazione e di 6 mesi in caso di crisi aziendale e, comunque, entro il limite complessivo di spesa di 100 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019.

Categoria: