Anzianità di effettivo lavoro presso l’unità produttiva

31 luglio , 2017

I lavoratori, per accedere al trattamento di integrazione salariale, devono possedere “presso l’unità produttiva per la quale è richiesto il trattamento, un’anzianità di effettivo lavoro di almeno 90 giorni alla data di presentazione della relativa domanda di concessione“. 

Al riguardo, il Ministero del Lavoro, con circolare n. 14 del 26 luglio c.a., ha precisato che tale requisito dovrà essere verificato dall’Inps esclusivamente con riferimento alla data di presentazione dell’istanza di trattamento di integrazione salariale indipendentemente dagli spostamenti dei lavoratori, da un sito produttivo ad un altro, entrambi interessati dalla Cigs.

Categoria: